Il Giubileo Straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco, non è solo un periodo di tempo per riscoprire se stessi e i propri valori, ma anche un’occasione unica per visitare la Città Eterna e riscoprire angoli nascosti, lontani dalle solite rotte turistiche. È per questo che noi di “Turismo Celeste” vi vogliamo spiegare e illustrare quali sono i percorsi riservati ai pellegrini in arrivo a Roma, e tutte le tappe di queste strade.

I pellegrinaggi di cui vi vogliamo parlare sono quattro, e sono:

percorsi pellegrini roma san giovanni battista

Il percorso principale

Questa è la strada più importante di tutte, a cui si vanno a ricongiungere anche le altre che andremo ad illustrarvi. È proposto soprattutto a chi arriva da lontano, ed è quello che parte da Castel Sant’Angelo e arriva presso la Basilica di San Pietro. Prima di iniziare il cammino, è consigliato fare una visita in una delle tre chiese “giubilari”, ossia San Giovanni Battista dei Fiorentini, San Salvatore in Lauro e Santa Maria in Vallicella, o Chiesa Nuova. Ciò serve per arrivare con la giusta predisposizione di spirito verso la Porta Santa.

La Via Papale

percorsi pellegrini roma carcere mamertinoDetta anche Via Maior, ha come punto di partenza la Basilica di San Giovanni in Laterano e percorre alcuni tra i principali monumenti di Roma; in particolare, le tappe sono:

  • il Colosseo;
  • il Carcere Mamertino, dove è tradizione ritenere che vi fossero incarcerati i Santi Pietro e Paolo;
  • Piazza Navona.

Da questo punto, la strada si biforca, potendo fare tappa nella chiesa di Santa Maria in Vallicella oppure verso quella di San Salvatore in Lauro, per poi ricongiungersi al percorso principale all’altezza di Castel Sant’Angelo.

La Via del Pellegrino

Questa strada inizia dalla Basilica Lateranense, per poi visitare la chiesa della SS. Trinità dei Pellegrini. Si ricongiunge agli altri pellegrinaggi all’altezza della chiesa di San Giovanni Battista dei Fiorentini, tramite un pellegrinaggio che passa per via Giulia, una delle vie più importanti di Roma dal punto di vista dei palazzi e delle architetture presenti.

Il Cammino Mariano

Questa strada è invece dedicata alla figura della Madonna, e per questo passa attraverso alcune chiese a Lei dedicate. Parte dalla Basilica di Santa Maria Maggiore, una delle Basiliche Maggiori di Roma, facendo poi le seguenti tappe:

  • via Urbana;
  • via Madonna ai Monti;
  • via Tor dei Conti;
  • via dei Fori Imperiali;
  • il Carcere Mamertino;

per poi ricongiungersi agli altri percorsi all’altezza di Piazza Navona.

percorsi pellegrini roma santa maria maggiore

Gli itinerari per i pellegrini a Roma sono destinati a chiunque voglia affrontare questo Giubileo in una maniera diversa dal solito, preparandosi spiritualmente ad attraversare la Porta Santa. È anche un modo per scoprire luoghi della nostra capitale di solito sconosciuti, perché al di fuori delle solite direttrici turistiche, soprattutto per chi ha possibilità di venire più facilmente nella capitale.
Vi ricordiamo, inoltre, che, per poter passare in pellegrinaggio attraverso la Porta Santa di San Pietro, è necessario iscriversi attraverso l’apposita procedura.

Una Risposta a Gli itinerari per i pellegrini a Roma per il Giubileo
  1. Ho deciso di accompagnare mia mamma a Roma per il Giubileo, ci teneva tanto. Grazie per i consigli così possiamo decidere quale fare. Ciao!


[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *