La Basilica di Sant’Antonio da Padova, oltre ad essere una delle destinazioni più classiche ed importanti per i fedeli di tutto il mondo, è il santuario più visitato in Veneto, tanto da annoverare la città di Padova come prima meta del turismo religioso della Regione.
Il fenomeno del turismo religioso in Italia è in forte crescita e ogni anno milioni di pellegrini e turisti si recano nei luoghi sacri o nelle mete religiose più interessanti. In Veneto, in particolare, numerose sono le destinazioni legate alla storia della religione cattolica, ma quella fondamentale e preferita dai fedeli è sicuramente la città di Padova. A testimonianza di ciò si aggiunge anche la scelta effettuata dal Palazzo della Ragione di Padova di ospitare la prima edizione della Borsa del Turismo Religioso Internazionale (BTRI) lo scorso Ottobre 2015, un appuntamento dedicato ai pellegrinaggi ed al turismo spirituale.

Ma vediamo cosa rende così unica la città di Padova e perchè è così importante per il turismo religioso, proponendovi un itinerario di Fede nei luoghi sacri più suggestivi da visitare, che sono:

  • Basilica di San’Antonio
  • Basilica di Santa Giustina
  • Cattedrale di Santa Maria Assunta (e Battistero)

Basilica di Sant’Antonio

basilicasantantonio
La Basilica di Sant’Antonio, conosciuto anche come il Santo, è il principale monumento di Padova, noto e ammirato per la sua importanza sia dal punto di vista culturale che religioso. La Santa Sede lo riconosce come Santuario Internazionale, vista la sua rilevanza in termini di frequenza di milioni di visitatori che ogni anno si recano nella città veneta per ammirare uno dei luoghi di culto della cristianità più celebri in Italia, che custodisce le spoglie del Santo da cui prende il nome. Oltre ad essere il centro religioso più importante della città, il monumento viene riconosciuto come uno tra i maggiori capolavori d’arte del mondo. Ai pellegrini ed ai turisti che desiderano visitare il Santuario sono dedicati sia un percorso artistico sia un percorso spirituale, che permettono di vivere un’esperienza irrinunciabile per i più appassionati.

Basilica di Santa Giustina

santagiustina
Una fra le più grandi Cattedrali del mondo Cristiano, quella di Santa Giustina è il luogo di culto più antico della città e uno dei più grandi capolavori dell’architettura rinascimentale, situato in Prato della Valle e costruito intorno al V secolo in memoria della martire Giustina. Il complesso dell’abbazia comprende sia la grande Basilica, di notevole interesse storico e artistico, che il Monastero, nel quale si può concordare con il padre incaricato un breve soggiorno per soli uomini attraverso il quale poter comprendere e condividere la vita dei monaci.

Cattedrale di Santa Maria Assunta (e Battistero)

duomodipadova
La Cattedrale, conosciuta anche come il Duomo di Padova e dedicata a Santa Maria Assunta, è il principale luogo di culto cattolico e sede vescovile della diocesi della città veneta dal IV secolo. Anche qui, ad accompagnare l’importanza religiosa associata a questo monumento, vi è una componente artistica-culturale che si manifesta soprattutto nel Battistero, dove è presente un ciclo di affreschi del pittore trecentesco Giusto de’ Menabuoi che stupisce tutti i visitatori per la sua spettacolarità.

Se questi sono solo i monumenti più celebri e più visitati della città di Padova, vi citiamo un piccolo elenco di altri luoghi religiosi presenti nella provincia che vale la pena ricordarsi e che collaborano, insieme ai precedenti, a rendere Padova la prima meta del turismo religioso in Veneto:

  • Cappella degli Scrovegni
  • Santuario di San Leopoldo Mandic
  • Santuario Antoniano dell’Arcella
  • Chiesa degli Eremitani e Cappella Ovetari
  • Chiesa di Santa Maria del Carmine
  • Chiesa romanica di San Nicolò
  • Chiesa di Santa Sofia
  • Chiesa di Santa Maria del Pianto

In provincia di Padova, inoltre, sono presenti numerosi monasteri fra i quali i più importanti in cui recarsi sono:

  • Abbazia di Praglia, situata a Teolo ai piedi dei Colli Euganei a circa 12 chilometri da Padova
  • Monastero Benedettino San Daniele, presso la località di Abano Terme (PD)

Questi sono i principali e più frequentati luoghi di culto di Padova e provincia, che vi consigliamo di prendere in considerazione nel programmare il vostro itinerario di Fede. Possono esservi utili anche i nostri suggerimenti sui viaggi organizzati e sugli alloggi presenti nella città di Padova, per godervi al meglio il vostro viaggio alla scoperta di una delle principali attrazioni per il turismo religioso.

Una Risposta a Padova – Prima meta del Turismo Religioso in Veneto
  1. E’ bellissima Padova e tutte le sue basiliche, sono luoghi ricchi di storia, arte e cultura che non si può non vedere almeno una volta nella vita!


[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *