Croazia

Negli ultimi decenni, la Croazia è diventata una delle mete più ambite e visitate da turisti di tutta Europa per le sue spiagge pulite, la temperatura estiva assai gradevole e lo splendido mare azzurro; lungo tutta la costa adriatica si sono sviluppate tante opportunità di vacanza che fanno leva sugli aspetti sopracitati. Tuttavia non dev’essere assolutamente sottovalutato l’entroterra croato, ricco di paesaggi suggestivi e di mete che sono ideali per viaggi e pellegrinaggi religiosi.

marija_bistrica

Ma la maggior parte dei credenti si recano in Croazia per visitare i famosi santuari mariani. Il più celebre è sicuramente il Santuario di Marija Bistrica, a circa 35 km dalla capitale Zagabria. I pellegrinaggi verso questo santuario sono molto frequenti, e un numero sempre crescente di persone vi partecipa per rendere omaggio alla Madonna, cui furono attributi oltre 1000 miracoli nel corso del XVIII secolo. Vista la sua posizione centrale, questa chiesa è anche la sde delle principali manifestazioni religiose croate. La maggior parte degli altri santuari è situata nella zona montuosa a nord della Croazia: i più noti sono quelli di Trsat, Belec, Vinagora e Lobor, lontani pochi chilometri l’uno dall’altro, e che per questo si prestano a cammini spirituali di fede e riflessione. Più a sud, presso la cittadina di Sinj, si può visitare l’omonimo santuario, luogo di culto per molti fedeli devoti alla più importante figura femminile cristiana.

Se volete unire relax e cultura durante il soggiorno, la regione di Zara costituisce il punto d’arrivo ideale per la vostra vacanza. Questa regione, situata nella parte meridionale della Croazia, è nota soprattutto per le bellissime isole che la compongono e il mare cristallino da cui è bagnata, ma anche la parte interna è ricca di posti da visitare. Nell’omonimo capoluogo potrete trovare la Chiesa di San Donato (Sv. Donat), vera perla dell’architettura bizantina nonchè più grande edificio dell’architettura pre-romanica; il suo particolare colore bianco le permette di fondersi perfettamente col paesaggio circostante, rendendola esteticamente bellissima anche all’esterno. Al suo interno non si svolgono più funzioni religiose, tuttavia può essere visitata senza problemi.

In questa zona troverete diverse strutture alberghiere ideali per una vacanza di relax; ve ne indichiamo alcune:

  • Falkensteiner Hotel Adriana – Majstora Radovana, 7
  • Art Villa Ines – Augusta Šenoe, 17
  • Hotel Kolovare – Bože Peričića, 14
  • Hotel Bastion – Bedemi Zadarskih Pobuna, 13
  • Villa Gravic – Romansa, 34

A pochi chilometri di distanza è possibile recarsi in visita alla Cattedrale di San Giacomo (Sv. Jakov), che si trova nella città di Sibenik. Quest’edificio è considerato il vero gioiello del Rinascimento croato, e la sua struttura in stile gotico-rinascimentale è opera del duo di artisti italo-croati Dalmatinac e Fiorentino. Dotata di una bellezza semplice e al tempo stesso imponente, i dettagli più affascinanti sono la maestosa facciata tripartita, il Portale dei Leoni affiancato dalle statue di Adamo ed Eva, e le teste umane scolpite nel fregio dell’abside centrale: tutto ciò è valso alla nomina di patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO. Mentre Nin, sull’isola di Zecevo, è meta di pellegrinaggio per molti fedeli che, il 5 maggio (Festa della Madonna di Zecevo), vengono a rendere omaggio, ammirando la statua della Vergine trasportata da un battello sino al luogo in cui apparve la prima volta, oltre 500 anni fa. A Sebenico potrete soggiornare in alcune tra le seguenti strutture:

  • Hotel Ivan – Solaris Beach Resort
  • Hotel Panorama – Šibenski Most, 1
  • Hotel Niko – Solaris Beach Resort
[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *