Ponte 8 Dicembre a Roma

piazza-san-pietroState già pensando a dove passare il Weekend dell’Immacolata 2016, per rendere questi giorni davvero speciali? Il ponte dell’8 dicembre a Roma è tradizionalmente il primo assaggio di vacanze natalizie, si inizia a respirare quell’aria magica e di festa che contraddistingue questo periodo dell’anno. Quale città migliore di Roma, la città eterna, per passare un’indimenticabile 8 dicembre? Prendere così l’occasione di visitare la capitale, con i suoi tesori da scoprire e ammirare, ma anche di passare qualche giorno in relax in una delle località più belle del nostro paese.

Se stai cercando consigli per l’alloggio, per poter passare giorni indimenticabili senza spendere troppo, un consiglio è quello di non basare la propria ricerca solo sul tipo di struttura, ma valutare bene la zona: spesso il rischio è quello di pagare un B&B come un albergo 3 stelle, solo per la zona scelta. Il servizio di trasporto urbano, permette di raggiungere rapidamente i principali luoghi di interesse della città.

pantheon

Da non perdere assolutamente le meraviglie di Roma, visitabili anche nel ponte dell’immacolata 2016:

  • Ovviamente la Basilica di San Pietro, che domina la città eterna con la sua imponente cupola
  • Il Pantheon, grande esempio di architettura del passato
  • I Musei Vaticani, dove possiamo trovare, oltre alla Cappella Sistina, grandi capolavori di artisti del calibro di Raffaello, ma anche opere fondamentali dell’arte antica
  • La basilica di San Paolo fuori le Mura
  • E poi i grandi simboli della capitale, come il Colosseo, i Fori, il Circo Massimo, ma anche il Campidoglio, l’Altare della patria e la fontana di Trevi

Roma oltre ad essere la capitale italiana, è senza dubbio la capitale della cristianità. Per questo se siete interessati a scoprire la vera anima di questa città, in un esperienza che vi porti a fare prima di tutto un viaggio spirituale, vi consiglio di visitare questo sito per organizzare al meglio il vostro tour della Roma cristiana: www.turismo-celeste.it/vaticano/offerta_pacchetti_viaggio.html Perché visitare la città eterna proprio nel ponte dell’8 dicembre 2016? A Piazza Navona per esempio vi sono in questo periodo dell’anno i tradizionali Mercatini di Natale, dove potrete trovare tantissime bancarelle con dolci, caramelle, ma anche decorazioni e addobbi natalizi. Non solo bancarelle ma anche spettacoli per i più piccoli, con giocolieri e artisti che contribuiranno a rendere davvero unici questi giorni.

Come arrivare a Roma per il Ponte dell’8 dicembre?

Tutte le strade portano a Roma si dice, ed effettivamente è cosi! La capitale infatti è la città meglio collegata d’Italia. La soluzione più veloce è sicuramente quella di salire a bordo di un’aereo, ma non è l’unica. Auto, treno, bus e taxi ti permetteranno infatti di arrivare ovunque tu voglia, da qualsiasi punto tu parta.

Per tutte le informazioni su come muoversi a Roma, e su cosa visitare e i servizi su misura per i turisti,  proponiamo questo link, del sito del Comune, con informazioni molto utili: www.turismoroma.it

Prenotare last minute a Roma

Se pensate che prenotare all’ultimo minuto voglia dire accontentarsi vi sbagliate di grosso! Numerosi sono i pacchetti last-minute o addirittura last-second offerti dalle agenzie o presenti su numerosi siti web. Queste offerte vengono infatti vendute a prezzo stracciato, in quanto non è conveniente per la compagnia che offre la promozione partire con posti non ancora venduti!
Sicuramente troverete numerose opportunità vantaggiose di cui potrete usufruire, che renderanno questo week end dell’immacolata 2016 un ricordo indelebile.

Cosa mangiare l’8 dicembre a Roma?

Il cibo può sicuramente essere uno di quei fattori per i quali una vacanza può essere ricordata positivamente o negativamente. Siamo in un paese dove la cucina rappresenta una tradizione molto forte, numerose ricette infatti sono tramandate di generazione in generazione. Cerchiamo quindi di svelare il mistero che ci sta dietro, continuate a leggere per scoprire alcuni fra i migliori piatti tipici romani!

1) Saltimbocca alla romana: un piatto semplicissimo con un gusto particolare che rappresenta un vero e proprio cavallo di battaglia della cucina romanesca.
2) Bucatini all’amatriciana: Un piatto molto gustoso e facile da preparare che deriva da Amatrice, un piccolo paesino vicino a Rieti.
3) Frittelle zuccherate: Un dolce tipico romano molto saporito, adatto da gustare anche questo Ponte dell’8 Dicembre a Roma, in attesa del capodanno.

Se infine siete appassionati di lettura, ha luogo la tradizionale fiera della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, ormai giunta oltre la decima edizione. Uno spazio espositivo totalmente dedicato alle aziende che operano nel settore dell’editoria che non contano sui grandi numeri, ma sulla qualità del loro prodotto.

 

[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *