Il turismo religioso in Sicilia è in continua crescita, grazie ai suoi numerosi luoghi di culto e preghiera impregnati di storia e arte, e ai vari itinerari di pellegrinaggio che permettono ai visitatori, fedeli e non, di andare alla ricerca della propria spiritualità. Non è necessario infatti essere per forza religiosi per visitare chiese, luoghi religiosi e monasteri, o compiere pellegrinaggi a stretto contatto con la natura, ma è sufficiente essere amanti dell’arte e della bellezza.

Questa regione è quindi l’ideale per chi vuole combinare turismo e religione in un unico viaggio, e in quest’articolo vogliamo svelarvi le mete principali per vivere un’esperienza indimenticabile nell’affascinante Sicilia.

Itinerari religiosi tra fede e cultura

Landscape Sicilia

Anche la Sicilia ha il suo Cammino di Santiago, e si chiama “Magna Via Francigena“, inaugurata a giugno 2017 dopo secoli di abbandono. Si tratta di un’antica via lunga ben 160 chilometri, che collega Agrigento a Palermo. Fin dall’età arcaica rappresentava una via di collegamento tra le sponde del Mar Mediterraneo e quelle del Tirreno, consentendo così la movimentazione di uomini, animali, cose ma anche di tradizioni e culture.
Per chi non se la sentisse di percorrere tutti l’intero cammino, il percorso è divisibile in otto tappe da circa 20/25 chilometri ciascuna.
Percorrere questo itinerario tra fede e cultura, significa vivere un’emozionante esperienza immersi nella natura e nel suo silenzio, andando così alla ricerca di sé stessi e della propria spiritualità.
Insomma, un fantastico viaggio dedicato al turismo religioso in Sicilia che non dimenticherete così facilmente.

Principali mete del turismo religioso in Sicilia

Ecco a voi le principali città siciliane, nelle quali andare alla scoperta dei loro luoghi più nascosti e suggestivi dell’isola, e respirare a pieno la magica atmosfera tipica di queste perle siciliane.

Palermo

Capoluogo della Sicilia, Palermo ogni anno attira a sé milioni di turisti provenienti da tutto il mondo, giunti per ammirarne non solo il notevole patrimonio artistico e culturale derivante dalla sua storia millenaria, ma soprattutto per il fascino dell’atmosfera che si respira in questa città così calorosa, caotica, colorata e tutta da scoprire.
Vi consigliamo questo interessante Tour a piedi di Palermo, dove, tra templi greci e teatri neoclassici, resti di mura puniche e antiche ville, mercati storici e caotici, potrete visitare anche i numerosi luoghi di culto di Palermo, che per primi contribuiscono a rendere attrattivo il turismo religioso in Sicilia.

Cattedrale di Palermo esternoIl principale luogo d’interesse religioso della città è sicuramente la maestosa Cattedrale di Santa Maria Assunta, meglio nota come Cattedrale di Palermo, al cui interno, tra le imponenti navate, troverete le tombe degli imperatori normanni e le reliquie di Santa Rosalia, patrona della città. Con i suoi archi, i campanili, la cripta e la meridiana sul pavimento centrale, rappresenta un luogo imperdibile per chi visita Palermo.

Vi consigliamo di addentrarvi nel mercato storico palermitano del Capo, dove visitare la Chiesa dell’Immacolata Concezione. Non lasciatevi ingannare dalla sua sobria ed austera facciata, ma entrate per ammirare la grande magnificenza di questo luogo, data dalle sue sfarzose decorazioni in marmo e dalle raffinate opere di oreficeria con agate, lapislazzuli e vetri colorati.

Mosaici della Cappella Palatina di PalermoSituata all’interno dei Palazzo dei Normanni, troverete la Cappella Palatina. Eretta nel 1129 da Re Ruggero II e dedicata a san Pietro apostolo, essa rappresenta il monumento simbolo dell’influenza culturale normanna in Sicilia: al suo interno infatti potrete riscontrare un’armoniosa fusione tra gli stili bizantini degli splendidi mosaici e quelli arabi dei dipinti.

In pieno centro storico a Palermo troverete invece la Chiesa di Santa Caterina, risalente al 1596. L’edificio di affaccia su due piazze: Piazza Pretoria, dove troneggia l’omonima fontana, e Piazza Bellini, dove sono presenti la Chiesa di San Cataldo, famosa per la meravigliosa decorazione dell’unica navata e le sue cupole rosse, e la Chiesa della Martorana, costruita nel 1143 per volere dell’ammiraglio Giorgio d’Antiochia, al servizio di re Ruggero II. Il campanile a quattro piani è ornato con bifore, colonnine e tarsie colorate, mentre all’interno troverete magnifici mosaici bizantini dorati.

Ecco alcuni B&B ed hotel da noi consigliati per il vostro soggiorno a Palermo, situati in una posizione strategica per visitare i principali luoghi d’interesse di questa splendida città.

B&B Porta di Castro ★

Via Porta Di Castro 223, Palermo, PA

Ottimo B&B in pieno centro, pochi minuti dalla Cattedrale e da Palazzo dei Normanni. Molto apprezzati la cordialità del personale, l’arredamento Art Decò, nonché l’abbondante colazione al mattino.

Prenota Ora

B&B Aquarooms ★★★

Via Ruggiero Mastrangelo 8, Palermo, PA

A pochi passi dai luoghi di culto come la Chiesa di S. Cataldo e la Martorana, questo B&B offre camere moderne, pulite e confortevoli. Gli ospiti precedenti sottolineano la disponibilità del personale e l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Prenota Ora

Palazzo Brunaccini ★★★★

Piazzetta Lucrezia Brunaccini 9, Palermo, PA

Elegante hotel situato in una posizione strategica, ideale per andare alla scoperta della città. Il suo punto di forza è il ristorante, a parere di molti il migliore di tutta Palermo. Consigliato per la qualità dei servizi offerti ed il prezzo davvero competitivo.

Prenota Ora

Messina

Anche la splendida Messina, conosciuta anche come la “Porta della Sicilia”, contribuisce con il suo grande patrimonio artistico, a rendere la Sicilia una regione ricca di arte e di storia, oltre ovviamente a vantare uno tra i paesaggi costieri più belli d’Italia.

Facciata Duomo di MessinaTra i luoghi di culto messinesi più importanti per il turismo religioso in Sicilia, troviamo sicuramente il Duomo di Messina. Situato in pieno centro storico, rappresenta il simbolo della città e punto di riferimento per la maggior parte della popolazione. Distrutto e ricostruito più volte nel corso della sua storia, alla sua splendida facciata si affianca il campanile di circa 60 metri, con il suo orologio astronomico. Attendete lo scoccare del mezzogiorno per assistere alla “danza” delle statuette dorate che fanno risuonare l’Ave Maria in tutta la piazza.

Interno Santuario della Madonna Nera di TindariTra i numerosi santuari in Italia dedicati alla madre di Gesù Cristo, Messina vanta due tra i più antichi e importanti.
Il primo è il Santuario della Madonna di Montalto, la cui storia è legata alla guerra dei “Vespri siciliani” del 1282, quando i messinesi, sotto l’assedio francese, chiesero aiuto alla Madonna. La notte stessa videro in cielo una dama bianca e luminosa, che impaurì i nemici e li fece scappare. Secondo la tradizione, fu il volo di una colomba ad individuare il luogo e a tracciare i confini sui quali doveva esser costruito l’edificio, subito dopo la cacciata dei nemici dalla città.
Il secondo invece si trova poco lontano da Messina, ed è il suggestivo Santuario della Madonna Nera di Tindari. Posizionato a strapiombo sul mare, al suo interno è custodita la pregiata statua in legno di cedro della Madonna Nera.

Agrigento

Il primo luogo d’interesse che viene in mente quando si pensa ad Agrigento, è sicuramente la Valle dei Templi, dove sono conservate le rovine di sette templi in stile dorico, tra i quali anche il maestoso Tempio della Concordia. Qui potrete immergervi nell’antica storia della civiltà greca ed essere circondati da un panorama incantevole, dove sole, cielo e mare, fanno da sfondo ad uno dei posti più belli e suggestivi d’Italia. Ecco un interessante Tour di Agrigento, che vi permetterà di visitare al meglio questo famoso sito archeologico.

Veduta di Agrigento dalla Valle dei TempliAnche ad Agrigento, diverse sono le mete sacre che contribuiscono al turismo religioso in Sicilia, dove non solo ammirarne l’architettura e il patrimonio artistico religioso conservato al loro interno, ma anche semplicemente concedersi alcuni attimi di preghiera e raccoglimento. Tra queste vi consigliamo il duomo, meglio conosciuto come Cattedrale di San Gerlando, patrono della città, con il suo campanile dai motivi gotici e catalani e con la sua balconata in stile arabo-normanno, e il Santuario di San Calogero, il santo nero compatrono di Agrigento insieme al precedente. Durante la prima settimana di luglio, dedicata appunto alla celebrazione di questo santo così amato, questo luogo sacro si riempie di migliaia di devoti accorsi per adorarlo.

Ecco alcune interessanti soluzioni per alloggiare ad Agrigento durante la vostra vacanza all’insegna del turismo religioso in Sicilia:

B&B Palazzo del Teatro

Vicolo del Teatro 4, Agrigento, AG

Rapporto qualità-prezzo eccellente per questo B&B in pieno centro ad Agrigento. Personale cordiale, con parcheggio e squisita colazione inclusi nel prezzo. Punto di forza l’eleganza e la pulizia delle camere.

Prenota Ora

Monastero Santo Spririto

Piazza Santo Spirito 8, Agrigento, AG

Le camere sono essenziali e pulite, con una posizione centralissima. Molto apprezzati il rapporto qualità prezzo e l’ottima colazione con i dolcetti delle suore. Parcheggio disponibile.

Prenota Ora

Hotel del Viale ★★★

Via Del Piave 19, Agrigento, AG

Nel cuore di Agrigento, vicino alla Chiesa di S. Calogero, questo hotel è consigliato soprattutto per la cortesia del personale, la pulizia e la semplicità. A pochi minuti di auto dalla Valle dei Templi.

Prenota Ora

Siracusa

Nel sud della Sicilia troviamo Siracusa, con i suoi 2800 anni di storia. Tra teatri greci, le rovine romane, grotte misteriose, castelli normanni, chiese gotiche e bizantine, rimane una delle città più affascinati della Sicilia.

Veduta aerea di Siracusa
Il vero centro storico di Siracusa è l’Isola Ortigia, collegata alla terraferma da due ponti, dove troverete moltissimi dei monumenti, musei e chiese più importanti della città. Per visitare al meglio le bellezze di questo luogo e non solo, vi consigliamo l’acquisto di questo interessante Tour guidato di Siracusa, Ortigia e Noto.

Facciata Cattedrale di SiracusaL’architettura religiosa più importante è sicuramente il Duomo di Siracusa, o meglio la Cattedrale della Natività di Maria Santissima, collocato nella parte più elevata dell’isola Ortigia. Un tempo tempio greco dedicato a Minerva, oggi l’edificio vanta all’esterno una tra le più belle facciate di tutta la Sicilia, in stile barocco e rococò, mentre al suo interno custodisce statue, reliquie e spoglie di santi, martiri e nobili siracusani.

Questa città siciliana attira un’enorme quantità di devoti soprattutto durante la Festa di Santa Lucia, patrona della città, nella quale la vergine e martire ebbe i natali. Durante questa celebrazione molto sentita dai siracusani, la statua argentea della santa lascia la Cattedrale, per dirigersi, accompagnata dai fedeli, verso la Basilica di Santa Lucia al Sepolcro, per poi rientrare successivamente all’isola Ortigia.

Catacombe di San Giovanni a SiracusaUn altro luogo molto suggestivo che vi suggeriamo di visitare, è la Chiesa di San Giovanni alla Catacombe, o almeno ciò che resta di quest’antica chiesa in stile gotico-normanno. Si tratta di luogo ricco di fascino e magia, in particolare al tramonto, quando i resti in pietra assumono colori particolari. Scendendo le scale a lato della chiesa potrete visitare le catacombe, facenti parte dell’antica necropoli cristiana sotterranea.

Ecco alcune soluzioni interessanti per alloggiare in questa splendida città:

B&B La Via della Giudecca ★★★

Piazza San Filippo, Siracusa, SR

Questo B&B di altissimo livello offre camere ampia e ben arredate e bagni moderni. Apprezzati la sua posizione centrale nell’isola di Ortigia, e la gentilezza del personale.

Prenota Ora

San Marciano ★★★

Via San Simeone 9, Siracusa, SR

Elegante Guest House con abbondante colazione inclusa nel prezzo, a soli 5 minuti a piedi dalle Catacombe di San Giovanni. Apprezzata dagli ospiti precedenti la terrazza panoramica e la disponibilità del personale

Prenota Ora

L’Approdo delle Sirene ★★★

Riva Giuseppe Garibaldi 15, Siracusa, SR

Questo hotel situato in pieno centro nell’isola di Ortigia e poco distante dai principali luoghi di culto siracusani, offre un ottimo rapporto qualità prezzo. Consigliato per la pulizia e la posizione strategica

Prenota Ora

Catania

Cattedrale di Sant'Agata a Catania di notteIl principale luogo di culto cattolico della città di Catania è la Cattedrale di Sant’Agata, dedicata alla vergine e martire patrona della città e situata in pieno centro storico in Piazza Duomo. Durante il mese di febbraio, più di un milione tra turisti e fedeli giungono a Catania per la Festa di Sant’Agata, una tra le celebrazioni religiose più importanti e seguite.

Altri luoghi religiosi catanesi molto interessanti per il vostro viaggio dedicato al turismo religioso in Sicilia sono: la Basilica di San Nicola, situato in Piazza Dante; il Monastero dei Benedettini, con i suoi 500 anni di storia uno dei più grandi complessi monastici d’Europa; la Via dei Crociferi, il cui nome deriva dalla presenza di ben quattro chiese in soli 200 metri di strada, quali la Chiesa di San Benedetto, con la sua marmorea scalinata dell’Angelo e collegata all’omonimo convento, la Chiesa di San Francesco Borgia, il Collegio dei Gesuiti e il suo incantevole chiostro interno, e la Chiesa di San Giuliano.

Per esplorare questa splendida città in un modo diverso dal solito, vi consigliamo il Tour di Catania in segway, il quale vi permetterà di muovervi in maniera pratica durante la vostra visita tra le antiche bellezze catanesi.

Palazzo Bruca Catania ★★★

Via Vittorio Emanuele II 201, Catania, CT

Con una posizione centrale, a pochi minuti dalla Cattedrale di Sant’Agata, questo albergo offre camere pulite e confortevoli ad un prezzo davvero allettante. Apprezzato il personale cordiale e sempre disponibile.

Prenota Ora

B&B Etnea Palace ★★★

Via Etnea 84, Catania, CT

Questo B&B, in pieno centro a Catania, offre camere pulite e dall’arredo moderno. Apprezzate dagli ospiti precedenti la colazione continentale inclusa nel prezzo e la gentilezza del personale.

Prenota Ora

Hotel Manganelli Palace ★★★

Via Recalcaccia 2, Catania, CT

Comodo albergo per la posizione in pieno centro, vicino a tutti i principali luoghi d’interesse. Apprezzate la pulizia e il comfort delle stanze, e l’abbondante colazione servita in terrazza

Prenota Ora

Queste ovviamente sono solo alcune delle tante mete importanti dedicate al turismo religioso in Sicilia. Questa regione, una tra le più calorose e affascinanti d’Italia, saprà di certo regalarvi sensazioni uniche, qualsiasi città scegliate di visitare! Non perdetevi dunque, l’occasione di organizzare un viaggio e vivere un’esperienza indimenticabile nella splendida Sicilia, all’insegna della spiritualità, della cultura e dell’arte antica.

2 Risposte a Turismo religioso in Sicilia
  1. Siamo un gruppo di sei persone e stiamo pensando di fare una gita di un paio di giorni a marzo in Sicilia. Abbiamo già deciso di visitare Palermo e stiamo ancora scegliendo una seconda meta siciliana, avete qualche consiglio da darci? grazie


[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *