Czestochowa è una cittadina che si trova nel sud della Polonia, dista 200km dalla capitale Varsavia e poco più di 100km da Cracovia. È una località divenuta molto importante per i pellegrinaggi dato che vi è situato il Santuario della Madonna Nera, alle pendici del monte Jasna Gora.
Esso risale ad epoca medievale ed ha una storia abbastanza tormentata a causa dei numerosi attacchi che ha subito nel corso degli anni dalle altre popolazioni. È intitolato alla Santa Croce e alla Natività di Maria, ma è conosciuto in tutto il mondo perchè custodisce una rappresentazione della Vergine Maria con il Bambino Gesù.

L’interno del Santuario

Interno santuario
L’interno della basilica è tutto in stile barocco con una struttura a tre navate dove ammiriamo i soffitti decorati con gli ex voto dei miracoli attribuiti alla Madonna Nera. Qui troviamo anche l’altare di San Massimiliano Kolbe, il sacerdote che sacrificò la sua vita per salvare quella di un sargente polacco all’interno del campo di concentramento di Auschwitz.
La basilica è molto ampia, ma divisa in diversi piccoli ambienti da osservare e nei quali ritirarsi per un attimo di raccoglimento:

  • la Cappella
  • la Basilica
  • la Sacrestia
  • il Tesoro
  • la sala dei cavalieri
  • la via crucis
  • la biblioteca
  • i musei

Il fatto che colpisce ogni persona che si reca al Santuario della Madonna Nera di Czestochowa è la numerosa presenza di giovani che frequenta questo posto, inoltre stupisce anche la grandezza e la maestosità di questo luogo che pare quasi una piccola cittadina con graziose stradine e piazze.

L’icona della Madonna con il Bambino

Madonna Nera con Bambino
Attorno a questa immagine, nei secoli, si sono raccolte molte storie e leggende tra le quali, la più ricorrente, riguarda la sua creazione. Si narra che sarebbe stata dipinta dall’evangelista Luca, vissuto nello stesso periodo della Madonna e che quindi ne avrebbe ritratto il vero volto su assi di legno provenienti dalla Sacra Dimora di Nazaret.
Dopo essere stata per anni spostata da un luogo all’altro e rovinata anche dai saccheggi (infatti se si porge attenzione al viso della Vergine si possono scorgere ancora alcuni segni) essa è stata posta nella cappella del santuario, dove molti fedeli si accalcano per ammirarla e raccogliersi in preghiera, inoltre di lato all’altare vi è un corridoio da percorrere in ginocchio.
È possibile che vediate l’icona senza le “vesti” oppure con una delle sette, molto preziose, che attualmente esistono e che sono state create per ricordare avvenimenti particolari della Polonia.
Cappella Madonna Nera
Per compiere un pellegrinaggio o semplicemente fare visita al Santuario della Madonna Nera di Czestochowa vi avvertiamo che ci sono alcune date di festa mariana nelle quali l’afflusso di fedeli e visitatori è molto copioso, quindi vi suggeriremmo di evitarle se volete osservare il luogo con tranquillità e sono:

  • Maria, Regina della Polonia (3 maggio)
  • Assunzione della Beata Vergine Maria (15 agosto)
  • festa di Nostra Signora di Czestochowa (26 agosto)
  • Natività della Beata Vergine Maria (8 settembre)
  • Immacolata Concezione (8 dicembre)

La tradizione vuole che al santuario ci si debba arrivare a piedi ed infatti anche un giovanissimo Karol Wojtyla, nel 1936, intraprese uno dei 50 possibili percorsi di pellegrinaggio, in particolare uno di quelli che parte da Cracovia, per fare visita al Santuario della Madonna Nera.
All’interno della basilica è possibile assistere alle messe, prenotarle e confessarsi; per avere informazioni più dettagliate consultate questo link.
Esterno santuario

Se volete che la vostra visita al Santuario di Czestochowa si prolunghi per più giorni avete la possibilità di trovare delle strutture ricettive pronte ad ospitarvi come alberghi, appartamenti e ostelli. Per chi avesse difficoltà ad organizzare questa gita potete rivolgervi a diversi siti ed agenzie turistiche che propongono dei tour anche di una sola giornata e che offrono riduzioni sul prezzo per bambini e gruppi.
Vi auguriamo di passare un soggiorno piacevole in questa piccola cittadina e una magnifica ed emozionante visita al Santuario della Madonna Nera di Czestichowa.
Se siete interessati a conoscere altri importanti santuari date un’occhiata anche agli articoli sul Santuario di Paray-le-Monial o sui santuari francescani nel Lazio.

Una Risposta a Il Santuario di Czestochowa in Polonia
  1. Ho sentito una volta parlare di questo Santuario della Madonna Nera, mi piacerebbe molto poterlo visitare…grazie per i vostri consigli!


[su]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *